PROVE MECCANICHE

Possono essere eseguite su materiali metallici e non metallici, su plastiche, su compositi, su talloni di saldatura.

• Trazione con o senza estensimetro; compressioni; flessioni; eseguite mediante macchine Zwick da 600kN, 30kN con estensimetro a contatto col provino fino a rottura
• Resilienze con mazza da 450 KJ mediante pendolo Zwick
• Resilienze con mazze Charpy ed Izod da 2.7J a 22J, secondo UNI ed ASTM eseguite su materiali non metallici
• Durezze Brinell, Rockwell, Vickers mediante durometri fissi e portatili; durezze Shore A e Shore

microdurezze HV con carichi da 1 gr a 2 Kg.

• Spessori di trattamenti superficiali mediante microdurezza
• Tremprabilità Jominy con curva
• Pieghe su provette saldate e non saldate; fratture su talloni saldati