CAMPIONAMENTI IN AMBIENTE DI LAVORO

Il Settore ECOLOGIA è formato da tecnici specializzati per il campionamento delle sostanze aerodisperse provenienti dalle usuali attività lavorative e da tecnici analisti che si occupano delle relative analisi. Esempi classici di inquinanti che il laboratorio è in grado di campionare e quantificare in ambiente di lavoro sono le polveri inalabili e respirabili, le sostanze organiche volatili, gli ossidi (di zolfo, di azoto e di carbonio), gli acidi inorganici, i metalli, le nebbie oleose, gli idrocarburi policiclici aromatici e molti altri. Il Settore ECOLOGIA è attrezzato anche per campionamenti in ambiente di lavoro di silice libera cristallina e fibre d’amianto (vedere sezione apposita).
Il Settore è dotato di diverse vetture completamente attrezzate per campionamenti, anche a medio e lungo raggio.
Il campionamento viene eseguito secondo quanto specificato dalle normative vigenti ed utilizzando le relative metodologie ed attrezzature, disponibili in numero tale da soddisfare anche richieste quantitativamente importanti.
Il trasporto al laboratorio centrale dei campioni prelevati per l’esecuzione delle determinazioni analitiche è eseguito rapidamente, accuratamente ed in conformità alle principali normative vigenti. I tecnici analisti si dedicano alla esecuzione delle prove utilizzando strumentazioni all’avanguardia e, compatibilmente con i tempi tecnici richiesti, con la massima celerità.